XChiudi

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, lei accetta che vengano utilizzati dei cookie per proporle servizi e offerte in linea con le sue aree di interesse.

Per saperne di più e configurare i cookie

Gli effetti dell'inquinamento sulla pelle

L'inquinamento dell'aria, o inquinamento atmosferico, influisce direttamente sulla salute e, in particolare sui polmoni. È molto nocivo anche per pelle e sarebbe all'origine dell' invecchiamento cutaneo, della disidratazione della pelle, dellosviluppo dell'acne, del deterioramento del materiale cellulare…,

I tipi di inquinamento

I vari agenti inquinanti all'origine delle aggressioni a carico della pelle:

  • L’ozono e gli ossidi di azoto provocano infiammazioni: la pelle è irritata e reattiva.
  • Il monossido di carbonio è responsabile di ipossia tessutale (carente apporto di ossigeno ai tessuti): il metabolismo della pelle rallenta (incarnato spento, invecchiamento precoce, secchezza...).
  • Il biossido di zolfo scatena alterazioni del film idrolipidico: la pelle è irritata e sensibile.
  • Le particelle in sospensione possono provocare irritazioni ed allergie.

 

Conseguenze dell'inquinamento sulla pelle

Le conseguenze per la pelle sono quindi molteplici: essa si disidrata, si sporca, diventa irritabile e spenta. Ma ogni pelle è unica e non reagisce nello stesso modo agli agenti inquinanti, all'assorbimento cutaneo e alle condizioni esterne (temperatura, tasso di umidità).

Gli inquinanti atmosferici generano anche radicali liberi , in parte responsabili dell'invecchiamento cutaneo. Studi scientifici hanno inoltre evidenziato gli effetti negativi dell'inquinamento sul tasso di idratazione e sull'eccessiva desquamazione della pelle. La pelle perderebbe così elasticità e luminosità.

Trattamenti Biomimetici consigliati:
B37 Il trattamento biomimetico "colorito sano" per la luminosità dell'incarnato

B38 Il trattamento biomimetico ultra-idratante

B39 Il trattamento biomimetico rigenerante ridensificante (se la pelle presenta già rughe).