XChiudi

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, lei accetta che vengano utilizzati dei cookie per proporle servizi e offerte in linea con le sue aree di interesse.

Per saperne di più e configurare i cookie

La pelle disidratata

La pelle disidratata è carente di acqua. La disidratazione è generalmente temporanea e può riguardare tutti i tipi di pelle: pelle grassa e mista, pelle secca e molto secca, pelle sensibile o non. È importante non confondere pelle secca e pelle disidratata. Nel primo caso, la pelle è infatti continuamente carente di lipidi e richiede un apporto aggiuntivo di sostanze ricche e grasse (olio, burro...). Nel secondo caso, la pelle manca di acqua e ha bisogno di ingredienti in grado di captarla, ma che non siano grassi.

La pelle disidratata: una carenza d'acqua

L’acqua è un elemento indispensabile per ogni pelle. Lo strato superiore dell'epidermide (stratum corneum) contiene naturalmente tra il 12% e il 16% di acqua. Quando tale percentuale è inferiore al 10%, la pelle può essere definita disidratata.

L’acqua della pelle è solitamente trattenuta da un film idrolipidico presente sulla sua superficie. Questo film svolge in parte la funzione di barriera della pelle. Purtroppo, accade che tale film si deteriori (detergenti aggressivi, inquinamento, sole, sapone...). Le molecole di acqua non sono quindi più trattenute negli strati superiori dell'epidermide e la pelle si disidrata.

L'acqua evapora del tutto naturalmente dalla pelle. Ma un clima freddo e secco può accentuare questa perdita di acqua. Parallelamente, per lottare contro il freddo, i vasi sanguigni si contraggono, determinando una riduzione della microcircolazione. La quantità d'acqua veicolata dal sangue diminuisce e la pelle perde progressivamente la sua idratazione iniziale.

Gli effetti della pelle disidratata

Una pelle disidratata manca generalmente di morbidezza, di elasticità o di luminosità. Può essere irritata e "tirare" (ad esempio, dopo la doccia o in seguito ad un'esposizione solare troppo intensa). Possono comparire rughette di disidratazione, soprattutto a livello del contorno occhi. Anche se questi sintomi sono spesso passeggeri, è indispensabile idratare ogni giorno correttamente la pelle per evitare che diventino permanenti.